.


Benvenuti . . .

Patrizia
. . .il mio mondo e poi di tutto un po'

...Ti porto fortuna !!!

*°*°*





Natale è un appuntamento a cui non puoi mancare, perché è una danza di profumi delle tue stagioni di vita, nelle continue attese di incontrare la magia che scende come la neve a imbiancare i cuori, anche quelli più neri.
Buon Natale amica mia carissima, a te e a tutti i tuoi cari che sono ormai anche un po' miei.
Con tanto affetto .....

Marisa

Riccardo e Daniele ... Noi siamo piccoli ma cresceremo!

UNA SPOLVERATINA E UNA PENNELLATA DI COLORE AI RICORDI PIU' DOLCI E COCCOLOSI , PROPRIO . . . COME UN PITTORE !



Noi siamo piccoli...ma cresceremo from Patrizia Calvi on Slide.ly.

martedì 12 novembre 2013

Basta un ricordo ed è subito ...nostalgia!

C'è stato un periodo della nostra vita che probabilmente ricordiamo con più piacere degli altri. Quello della nostra infanzia e della nostra adolescenza. C'è un rammarico sottile che ci porta indietro a quel tempo forse ineguagliabile, irripetibile, colmo di emozioni allora sconosciute...

Cominciava così un post sulla pagina Facebook dell'amico Renzo, una riflessione che mi ha dato lo spunto per rispolverare ancora una volta i miei ricordi di bambina e allora io rispondo così...


Ciao Renzo, esprimi esattamente il mio stato d'animo e la nostalgia che provo quando ripenso al passato, agli anni della mia infanzia, alle estati e ai Natali a casa dei miei nonni. 
Eravamo sempre in tanti... Tanti erano i bambini della mia età coi quali giocavo libera in cortile fino a quando faceva buio e per forza cedavamo alla stanchezza e tante erano le persone che con me condividevano le feste. 
Ricordo un tavolo lungo, lungo nell'immensa cucina di mia nonna che sembrava ancora più grande perché io ero uno scricciolo e poi perchè non c'erano molti mobili ma solo quelli essenziali. C'erano la credenza in ciliegio con la ribaltina dalle antine di vetro verde, la piattaia vicino a un piccolo lavandino,  unaa panca vicino al camino grande (dove mio nonno cuoceva la polenta in uno "stagnaà", la tipica pentola in rame), la stufa a legna in ghisa di colore bianco e poi  il tavolo che occupava quasi tutta la lunghezza della stanza. I miei nonni avevano avuto 9 figli e il tavolo era delle giuste dimensioni.... Tutto aveva un altro sapore, anche i mandarini  che mangiavamo solo a Natale, mi sembravano più buoni allora.
Non ricordo di aver mai desiderato il futuro da bambina, mi sembrava una cosa astratta, troppo lontana...avevo tutto quello che potevo desiderare.  Il futuro per me era domani, il giorno successivo...quando una volta sveglia, dopo aver fatto colazione una tazza di caffelatte col pane, spensieratamente, avrei ricominciato a fare le cose che mi piacevano e mi rendevano felice. Mi sentivo protetta e coccolata dalle persone care che avevo intorno... 
E' impossibile non avere nostalgia di quegli anni!

Nessun commento:

Forrest Gump soundtrack

Per vedere i post precedenti, clicca sopra la scritta Post più vecchi

.

Che tempo farà a . . . .

.

La Top-Post dell'ultima settimana. Al 1° posto troviamo . . .

Questo è il mio Fornetto che evoca dolci ricordi della mi infanzia!

Questo è il mio Fornetto che evoca dolci ricordi della  mi infanzia!
(della Ditta Agnelli di Bergamo)

BLOG ...DA ACQUOLINA IN BOCCA!

aforismi


I miei aforismi preferiti

Non c'è speranza senza paura e paura senza speranza.
Vicino a chi soffre ci sia sempre un cuore che ama.
(Beato Giovanni Paolo II)

Avere un posto nel cuore di qualcuno significa non essere mai soli. (R. Battaglia)

Grazie ai sogni, si possono ritrovare oggetti smarriti,
persone lontane, guarire i mali dell'anima e del corpo
e vivere felici.
(R. Battaglia)

Chi pianta cortesia, raccoglie amicizia,
chi pianta gentilezza raccoglie amore.
(Anonimo)

Le piante e i fiori sono come i progetti: alcuni non si sviluppano, altri crescono quando meno ce lo aspettiamo.

(Romano Battaglia)

Le parole gentili sono brevi e facili da dire, ma il loro eco è eterno. (Madre Teresa)


I miracoli sono sull'uscio di casa...
Basta saperli accogliere come fiori sbocciati in un
deserto di sabbia. Sono fatti di amore, chiarezza e speranza.
(R. Battaglia)

I ricordi sono nastri colorati
da appendere al vento
e non statuine di cristallo
da tenere chiuse in uno scrigno.

(Terry Brooks)


Chi segue gli altri non arriva mai primo.
Libertà è scegliere.
(Pericle)

Bisogna essere pronti a contraddire gli altri senza ostinazione e lasciare, senza adirarsi, che gli altri ci contraddicano.
(Cicerone)

Chi mi ama mi segue, chi mi odia mi insegue.
(Josè Mourinho)

i love my family