.


Benvenuti . . .

Patrizia
. . .il mio mondo e poi di tutto un po'

...Ti porto fortuna !!!

*°*°*





Natale è un appuntamento a cui non puoi mancare, perché è una danza di profumi delle tue stagioni di vita, nelle continue attese di incontrare la magia che scende come la neve a imbiancare i cuori, anche quelli più neri.
Buon Natale amica mia carissima, a te e a tutti i tuoi cari che sono ormai anche un po' miei.
Con tanto affetto .....

Marisa

Riccardo e Daniele ... Noi siamo piccoli ma cresceremo!

UNA SPOLVERATINA E UNA PENNELLATA DI COLORE AI RICORDI PIU' DOLCI E COCCOLOSI , PROPRIO . . . COME UN PITTORE !



Noi siamo piccoli...ma cresceremo from Patrizia Calvi on Slide.ly.

giovedì 24 luglio 2014

Elogio al silenzio . . . un bell'articolo dedicato a Samuel "The wall"


In questi mesi ci hanno salutato diversi protagonisti della storia recente dell’Inter, a ognuno di loro è legato un ricordo particolare che va a comporre un puzzle bellissimo, saranno loro i protagonisti delle storie che amerò raccontare ai miei figli (con calma eh). Gli abbiamo visto sollevare coppe e piangere di gioia e di rabbia, correre, volare, scivolare e cadere. Cadere tante volte fino a rialzarsi e portarci sul tetto del mondo.
Ma le belle storie -come queste- hanno anche delle piccole macchie, ognuno di noi si sarà risentito magari per un atteggiamento, una parola di troppo o un determinato gesto. Vi sfido però a trovare qualcosa che stoni nella sinfonia di Walter Samuel con la maglia dell’Inter.
Mai una parola, né troppe né poche; perché un uomo che parla con gli occhi non ha bisogno di sprecare fiato davanti ai microfoni.
E dico uomo, non calciatore. Uomo prima di tutto.
Un difensore come non ne fanno più, essenziale perché di tanti fronzoli non se ne faceva proprio niente; quando c’era da picchiare, picchiava. Quando c’era da urlare, urlava.
Quando c’era, c’era. E non ce n’era per nessuno. Non si passa, c’è il Muro.

Walter Samuel è stato per noi l’affidabilità in persona, l’uomo giusto al momento giusto, arrivato fra gli scetticismi di qualcuno dopo una stagione passata a predicare nel deserto della difesa del Real dei Galacticos. È sulle sue spalle che abbiamo gettato le fondamenta della difesa che ha fatto indigestione di trofei. È stato lui il nostro muro maestro, è grazie a lui se Lucio ha raggiunto i livelli del 2010, lui era il cemento che teneva salda la diga. È stata la sua marcatura a rendere inespugnabile il nostro fortino.
Quando Ronaldo andò via giurai a me stesso che non mi sarei mai più affezionato a un calciatore dell’Inter, invece ora sono qui e realizzo che non ci sarà più una Samuelata nei primi cinque minuti, niente più stacchi di testa imperiosi su calcio d’angolo e nemmeno uno sguardo di ghiaccio sul malcapitato attaccante. Ma l’egoismo è un sentimento antipatico, quindi in fondo sono felice per i tifosi del Basilea, s’innamoreranno subito, è scontato. È bello così.
Grazie di tutto Walter, davvero.
Un bel modo di stare al mondo, il tuo. Per essere importanti non c’è bisogno di stare al centro dell’attenzione, basta essere Walter Samuel.


 Sono solo un operaio
lungo la massicciata
il mio pane sa di polvere
la mia acqua è salata
e lavoro per la ruggine
e respiro il carbone
e vado per la vita
a passo d’uomo
altra misura non conosco
altra parola non sono.

Nessun commento:

Forrest Gump soundtrack

Per vedere i post precedenti, clicca sopra la scritta Post più vecchi

.

Che tempo farà a . . . .

.

La Top-Post dell'ultima settimana. Al 1° posto troviamo . . .

Questo è il mio Fornetto che evoca dolci ricordi della mi infanzia!

Questo è il mio Fornetto che evoca dolci ricordi della  mi infanzia!
(della Ditta Agnelli di Bergamo)

BLOG ...DA ACQUOLINA IN BOCCA!

aforismi


I miei aforismi preferiti

Non c'è speranza senza paura e paura senza speranza.
Vicino a chi soffre ci sia sempre un cuore che ama.
(Beato Giovanni Paolo II)

Avere un posto nel cuore di qualcuno significa non essere mai soli. (R. Battaglia)

Grazie ai sogni, si possono ritrovare oggetti smarriti,
persone lontane, guarire i mali dell'anima e del corpo
e vivere felici.
(R. Battaglia)

Chi pianta cortesia, raccoglie amicizia,
chi pianta gentilezza raccoglie amore.
(Anonimo)

Le piante e i fiori sono come i progetti: alcuni non si sviluppano, altri crescono quando meno ce lo aspettiamo.

(Romano Battaglia)

Le parole gentili sono brevi e facili da dire, ma il loro eco è eterno. (Madre Teresa)


I miracoli sono sull'uscio di casa...
Basta saperli accogliere come fiori sbocciati in un
deserto di sabbia. Sono fatti di amore, chiarezza e speranza.
(R. Battaglia)

I ricordi sono nastri colorati
da appendere al vento
e non statuine di cristallo
da tenere chiuse in uno scrigno.

(Terry Brooks)


Chi segue gli altri non arriva mai primo.
Libertà è scegliere.
(Pericle)

Bisogna essere pronti a contraddire gli altri senza ostinazione e lasciare, senza adirarsi, che gli altri ci contraddicano.
(Cicerone)

Chi mi ama mi segue, chi mi odia mi insegue.
(Josè Mourinho)

i love my family